Obiettivo Regno Unito: specializzazione in Inghilterra

Application Time!!

6 commenti

Ciao a tutti!

Mi dispiace che non riesco a mantenere il blog molto aggiornato, purtroppo adesso che sono in Pronto Soccorso riesco raramente a trovare la motivazione di passare ore al computer a scrivere di cose leggermente ansiogene..

Come forse avrete capito dal titolo.. è giunto il terrificante momento di applicare per il prossimo passo della mia carriera… ed io ancora non ho idea di che cosa voglio fare. Ovvero, sono piuttosto sicura che la medicina mi piace MA non so se voglio diventare un Medical Consultant (sembra troppo stressante e faticoso come stile di vita)… l’alternativa è Medicina di Famiglia, ma da quanto mi piace la Medicina per Acuti ho paura che la General Practice non mi stimolerà a sufficienza.

Fortunatamente il mio prossimo placement sarà in una clinica di GP e potrò avere una migliore idea, nel frattempo ho deciso di applicare sia per il CMT (Core Medical Training, per poi specializzarsi in futuro in una delle specialità mediche) che per General Practice Training.

Ansia ansia ansia!

Praticamente avendo fatto il Foundation Programme bisogna trovare lavoro per l’anno prossimo al gradino successivo, che a questo punto comincia ad essere differente a seconda della strada che si vuole seguire.

Ci sono alcune specialità (chiamate Run-Through) in cui la selezione è adesso e poi si rimane dentro al Training per tutti gli anni necessari senza altre selezioni, per esempio Ginecologia. In questo caso se si ottiene un lavoro ad agosto si diventa ST1 (Speciality Trainee year 1) e poi ogni anno si prosegue fino ad ottenere la specializzazione (ovviamente se si passano tutti gli esami necessari).
Medicina di Famiglia è su questa linea ma sono solo tre anni di specializzazione, i primi due sono in ospedale e si fanno specialità differenti che di solito comprendono AE, un reparto di medicina, Obs&Gynae, Pediatria. Il terzo anno è sul territorio.

Altre specialità invece sono decisamente differenti e prevedono due anni di Core Training (CT1 e CT2) e poi una selezione successiva di nuovo tramite application per entrare nello Speciality Training come ST3 in su. Medicina è una di queste, quindi per esempio se uno vuole fare cardiologia applicherà al Core Medical Training e farà due anni qui, poi tra due anni applicherà allo Speciality Training in Cardiology, alla fine del quale sarà uno specialista in Cardiologia (anche qui ammesso che passino gli esami necessari).
Durante il Core Medical Training si continua a girare tra i reparti, un anno in un District General Hospital (piccolo ospedale) ed un anno in un Teaching Hospital (ospedale più grande di città, affiliato ad un’Università). Si continua ad essere considerati Junior Doctors, si diventa poi SpR (Speciality Registrar…. ovvero il MEDICAL REG!! argh.) una volta che si passa un esame e si entra nello Speciality Training (si sarà quindi ST3 nella specializzazione scelta/in cui si entra).

Questa è la lista delle maggiori specializzazioni a cui si può applicare a questo livello:
-Core Medical Training (inclusa Acute Medicine che in realtà fa parte dell’ACCS)
-Core Surgical Training
-Core Psychiatry Training
-Obs&Gynae
-Paediatrics
-Ophtalmology
-Public Health
-Acute Care Common Stem (Emergency Medicine, Anaesthetics)
-Broad Based Training (Per chi è indeciso permette di rimandare la decisione di un anno se si vuole fare Medicina/GP/Pediatria/Psichiatria.. sono rotation in queste specialità)
-Cardiothoracic Surgery
-Clinical Radiology
-Community Sexual and Reproductive Health
-Histopathology
-Oral and Maxillo-facial Surgery
-Neurosurgery

Insomma, qui le cose cominciano a farsi molto diverse a seconda della specializzazione (anzi, del percorso) che si sceglie. Le application sono state aperte l’11 di Novembre e chiudono il 4 di Dicembre per tutte le specializzazioni.
Fortunatamente quest’anno le varie application si fanno attraverso lo stesso sistema online (Oriel), tramite questo sito: http://www.ct1recruitment.org.uk
Da qui si può applicare alle varie specializzazioni, a tante quante se ne vuole, e le parti in comune vengono salvate e non bisogna riscriverle.

Il processo è davvero complicato e, per la prima parte comune a tutte le specialità, comprende:

  • Dettagli personali
  • Eligibility (Right to Work in the UK, ovvero la nazionalità Italiana è sufficiente e Language Requirements)
  • Fitness (Dichiarazioni di problemi in passato nella professione ecc)
  • Employment (ogni lavoro fatto dalla laurea, e periodi di inattività di più di 4 settimane negli ultimi 3 anni)

Da fare una nota sulla lingua per coloro che hanno studiato Medicina non in Inglese.
Tendenzialmente l’ideale sarebbe avere l’IELTS (sempre i soliti requisiti di overall minimo 7.5 e minimo in ciascuna sezione 7.0) ma questo deve essere preso meno di due anni prima dell’application. Ovviamente per coloro che hanno fatto il Foundation Programme dall’Italia questo vuol dire dover rifare l’IELTS, dato che era necessario averlo fatto prima dell’Eligibility nel 2012. Il mio è “scaduto” da qualche mese e non mi sono resa conto di questo problema fino ad ora. Per risolvere a questo si può chiedere ad un Consultant (possibilmente Educational Supervisor) di scrivere una lettera in cui si attesta la nostra capacità di parlare Inglese decentemente. In alternativa l’IELTS non è richiesto se si lavora nell’NHS da più di due anni.
Per quanto non mi piaccia, io ho chiesto alla mia Consultant attuale di scrivermi una lettera di Proficiency in English, sperando che non mi faccia problemi.

Una volta compilata questa prima parte generale si può passare ad applicare ai vari training. Si crea un’Application per specializzazione e si completa. Forse è il caso che rimandi questa parte al prossimo post perché mi pare di aver già scritto a sufficienza per oggi! :)

Ultima cosa: la timeline!

Timeline CT Recruitment

E con quest’immagine molto ansiogena vi lascio per oggi!
*To Be Continued…*

6 thoughts on “Application Time!!

  1. Blog interessantissimo! Subito dopo la laurea sto programmando la fuga anche io..e il tuo blog mi è utilissimo! Grazie mille!

  2. Ciao Fede, cosa succede se non si passa la selezione? Si può ritentare? Ed essa in cosa consiste?

    Dopo la laurea in Italia secondo te qual è stato il passaggio, lo step più impegnativo da superare fino ad adesso nel tuo percorso.

    Grazie sempre per il tuo contributo,
    Stefano

    • Se non si passa si puo’ provare al “Round 2”, che comprende rifare tutta l’application e quant’altro. Se ancora non si passa, bisogna aspettare l’anno successivo! In quanto a cosa consiste, sto scrivendo una serie di post sull’argomento (molto complicato).

      Sicuramente piu’ avanti si va e peggio e’ in quanto a selezione. Credo che fin’ora non ci sia stato un passaggio molto impegnativo. Cioe’, forse l’SJT era difficile da comprendere (con esperienza del sistema inglese e’ tutto diverso), ma la selezione per entrare nel FP non e’ orribile. Penso che il passaggio piu’ difficile siano gli esami necessari per iscriversi ai Royal College… MRCP, MRCS, ecc. Di questi ancora non ho parlato, se nel frattempo vuoi dare un occhiata su internet per capire cosa sono.. in pratica l’MRCP mi e’ stato descritto come l’esame piu’ difficile in assoluto che mai capitera’ di fare nella vita di un medico! AAAh. :(

      Un saluto e scusa il ritardo!
      Fede

      • Ciao Fede, quindi terminato l’FP bisogna sostenere nuovamente lo IELTS?
        Grazie e complimenti!

  3. Il blog è ancora attivo?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...